“NICOLO’ BONADONNA E PAOLO MANGONE” E’ SOLO GRANDE MUSICA !

Venerdì sera alle 20.30 si vola… tutti su Grande Musica, una serata in diretta facebook dedicata ad una delle figure più importanti della nostra musica, una serata che regalerà le emozioni sotto il nome di un artista nato a Bordighera in provincia di Imperia, che per anni ha studiato l’arte costruttiva di Renato Zero. Parliamo di Nicolò Bonadonna, cantante di musica pop leggera, una voce profonda che decora la lucida espressione del grande Renato Zero, un artista che già dalla giovane età, iniziò ad apprezzare la famigerata figura del cantante VIP in questione, al punto di conoscerlo personalmente nell’anno 2003, per poi continuare a seguire la sua dedizione a portare la sua immagine in molti luoghi italiani e d’Europa. Niccolò ha cantato anche a Monaco, Francia, Romania e in molteplici città Italiane, abbracciando anche le discografie di altri cantanti famosi. Tra i suoi progetti per il futuro, emerge il desiderio di pubblicare un disco con dei suoi inediti, chiudendo la sua area artistica con serenità e tante soddisfazioni.

Nella diretta sarà presente in qualità di presentatore e musicista anche Paolo Mangone, una figura importante che già da qualche settimana prende le redini delle dirette grazie alla sua capacità di trasformista. Paolo Mangone, 41 anni, è un musicista polistrumentista di Altavilla Silentina, un paese in provincia di Salerno, pianista, tastierista e batterista, con una gavetta alle spalle non indifferente, girando per molte città italiane e colonna portante degli RH+, un gruppo che ha rielaborato la grande musica italiana e che ha avuto progressive trasformazioni artistiche. Paolo è una sana melodia per chi lo ascolta, la perfetta ed identica espressione di chi sa realmente cosa vuol dire amare la musica, la risposta e la soluzione per i suoi collaboratori in ambito musicale, una personalità unica e determinante. Queste sono le parole del presidente di Grande Musica “Fausto Palma”, che sotto valutazione dei suoi collaboratori lo identifica come un vero asso per il format, ed un artista umile ed indispensabile, che presto potrebbe entrare nello staff di G.M. in qualità di coordinatore regionale.    

Posted in: Uncategorized

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy completa.

Chiudi